Relazione sull'apostolato educativo

Relazione sull'apostolato educativo
9 luglio 2015

Nel pomeriggio del giorno 9 luglio, alle ore 17:00, la Consigliera scolastica, Suor Pina DE CARLO, presenta la relazione sull'attività apostolica educativa dell'Istituto nei diversi Stati in cui si opera. Le situazioni sono diverse per Stato; in Italia si rileva la complessità delle problematiche nel campo della scuola, in conseguenza della situazione politica e delle numerose riforme scolastiche che rendono la gestione e il lavoro instabile e precario. Per la riduzione numerica delle religiose e l'invecchiamento di molte si chiede la collaborazione ai laici, sempre presenti nelle strutture apostoliche ma oggi più numerosi di ieri.
Le nostre scuole, luoghi di evangelizzazione, sono divenute multietniche e multiculturali per la presenza di alunni provenienti da diversi continenti e Stati. Questo postula maggiore attenzione alla nostra identità cattolica, pur nel rispetto delle altre religioni. Dati numerici, considerazioni di fondo, valutazione di principi educativi e pedagogici in atto..., alla fine seria valutazione dei problemi per deliberare eventuali ridimensionamenti delle opere o riconversioni lì dov'è necessario e per continuare la missione di Don Filippo Smaldone e la tradizione educativa di 130 anni, caratterizzata da un'attenzione particolare al bambino disabile dell'udito e al povero.