Manaus (Brasile): 2° incontro nazionale dei sordi

17-19 maggio 2018

Nell'imponente Istituto "Filippo Smaldone" di Manaus (Stato di Amazonia), si sono riuniti un numeroso gruppo di sordi, ex alunni, per il 2° incontro a carattere religioso. Essi vanno accompagnati nel cammino di fede poichè le situazioni esistenziali sono diverse: dalla scuola al mondo del lavoro, alla costruzione della famiglia, all'educazione dei figli, alle crisi coniugali, alle difficoltà lavorative, all'anzianità e alla malattia. Solo la fede dà una chiave di volta per illuminare il nostro camino di senso, di speranza e di comunione. L'apertura del Convegno è affidata a Dom Sergio Eduardo Castriani, Arcivescovo Metropolita di Manaus, il saluto - via Skype - alla Superiora Generale della Congregazione Sr Ines De Giorgi, e la prima palestra della giornata è affidata a Padre Wilson Czala, sacerdote sordo, che tratterà il tema delicato e complesso: Il sordo laico- protagonista nella Chiesa".
I tre giorni saranno intensi di essaggi, riflessioni e considerazioni sul tema della vita, sul tema della violenza, sulle dipendenze attuali alle nuove tecnologie, sulla pedagogia dell'amore di San Filippo Smaldone, sull'identità del sordo cattolico e sulla vocazione del sordo nella Chiesa. Temi interessanti e attuali che muoveranno la coscienza e farnno riflettere i sordi, spesso condizionati da sirene alternative alla fede. Che lo Spirito di Dio li aiuti a vivere la vita cristiana nella maturità degli atti e nelle scelte responsabili.