Giornata dei Movimenti laicali- In primis l' O.D.V. F.Smaldone onlus

Giornata dei Movimenti laicali- In primis l' O.D.V. F.Smaldone onlus
13 luglio 2015

Il giorno 13 luglio 2015 è la Giornata dei Movimenti laicali smaldoniani che hanno relazionato, in ordine di costituzione:
* Organizzazione di Volontariato “Filippo Smaldone onlus”, costituitasi il 1999;
*Associazione Missione Effatà onlus, costituitasi il 27 dicembre 2007,
* Movimento Laici Smaldoniani, costituitosi il 2001
Una nuova configurazione di presenze in sala, oltre alle capitolari i Presidenti e alcuni membri dei Consigli Nazionali dei suindicati Movimenti.
Se ne riportano i punti salienti delle relazioni presentate.
Per l’ODV "Filippo Smaldone", hanno riferito Anastasia Caricato, Stefano Lubello (segretari dell’Associazione) e Giorgio De Vitis (consulente e progettista), hanno ripercorso la storia dell’Organizzazione di volontariato dalla sua nascita agli ultimi sviluppi. Il sessennio 2009-2015 è stato caratterizzato da ben due trasferimenti di sede, che hanno comportato diverse difficoltà organizzative e l’impiego di notevoli energie. Dapprima nel 2009 da Lecce, via Giammatteo, alla Villa Smaldone di San Cesario di Lecce e poi nel 2013, nuovamente, si è riorganizzata la segreteria presso i locali di un’ala dell’Istituto della Villa Smaldone, concessa in comodato d’uso alla associazione. I progetti di formazione portati avanti in questi anni sono: il servizio civile che rappresenta un’importante attività svolta dalla Onlus a favore dell’intera Congregazione delle Suore Salesiane dei Sacri Cuori grazie al costante lavoro e impegno e all’aggiornamento professionale dello staff con la frequenza dei corsi organizzati dalla Federazione SCS/CNOS in Bari e Roma. Attraverso la partecipazione ai suddetti corsi, è stato raggiunto nel 2012 un altro traguardo importante, quando il Ministero ha riconosciuto Anastasia Caricato e Stefano Lubello, selettori accreditati per il Servizio Civile. Nel corso di questo sessennio, la Onlus Filippo Smaldone, associata con la Federazione SCS/CNOS di Roma accreditata a sua volta al Ministero come Ente di 1^ classe, ha permesso a giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni, di dedicare un anno della propria vita al bene comune e ritrovarsi - 12 mesi dopo - ad aver ricevuto tanto in fatto di crescita personale, intellettuale e professionale, grazie anche ad una formazione che valorizza il carisma smaldoniano. Nel 2014, la Onlus è stata impegnata su due fronti: il primo quello del Servizio Civile Nazionale con la scrittura di n° 13 progetti e il secondo quello del programma Garanzia Giovani con la scrittura di n° 12 progetti. Con soddisfazione sono stati approvati tutti e 25 i progetti. Sono stati presentati progetti di utilità sociale ad Enti Pubblici, stretti accordi d’intesa con associazioni varie del Salento, organizzate raccolte fondi ed infine realizzate collaborazioni con altre Onlus, quali: Telefono Azzurro, Missione Effatà e Banco delle Opere della Carità. Non si può non ricordare che la L.I.S. occupa un’ attenzione privilegiata. Sono ormai in gran numero i volontari che sanno comunicare liberando il sordo dal silenzio che lo circonda, attraverso i CORSI LIS DI 1°- 2° LIVELLO svolti con la collaborazione dell’Ens di Lecce, risconosciuti a livello nazionale dall’ENS di Roma.Un importante passo avanti è il riconoscimento dell'ODV, presso la Regione Puglia, quale ente accreditato per la formazione professionale, cioè ente autorizzato a presentare e avviare progetti di formazione per il rilascio delle qualifiche professionali. In questa nuova veste giuridica, è stato possibile la realizzazione di corsi di formazione nei quali avviare al lavoro dei giovani inoccupati e/o disoccupati ovvero riqualificare delle persone adulte che per varie ragioni sono fuoriuscite dal mondo del lavoro. L’iter per l’accreditamento è stato lungo e faticoso perché si è trattato di ristrutturare i locali concessi dall’Istituto religioso per adeguarli alle normative vigenti in materia di sicurezza e di barriere architettoniche, il tutto realizzato grazie esclusivamente alle sole risorse economiche e fisiche dell’Organizzazione di Volontariato. I locali sono stati adibiti non solo per le funzioni della segreteria della ONLUS, ma sono stati anche realizzati dei servizi igienico-sanitari per disabili e inoltre sono state create due aule didattiche, di cui un’aula multimediale, cioè provvista di videoproiettore, n° 10 personal computers e un sistema wireless per la connessione a internet.Papa Francesco riprendendo l’Evangelii Gaudium, afferma che è compito dei cristiani impegnarsi a realizzare un mondo in cui tutti possano, attraverso il lavoro libero, creativo, partecipativo e solidale, esprimere ed accrescere la dignità della propria vita. Ha funzionato RICAMI DI LUCE - Corso per merlettaie e ricamatrici a mano – finanziato dalla Provincia di Lecce con i fondi FSE (Fondo Sociale Europeo), con l’obiettivo di trasmettere l’antico mestiere del ricamo a 15 donne disoccupate di lungo periodo. Il progetto si è concluso con la costituzione di una cooperativa sociale tra le discenti denominata Cooperativa Santa Chiara- Ricamificio Smaldoniano e con una mostra di ricami che, grazie al placet della Città di Lecce, si è svolta nelle stanze dell’Ex Conservatorio Sant’Anna di Lecce.
Il secondo progetto di formazione è TURISMO DI LUCE, anch’esso finanziato dalla Provincia di Lecce con i fondi FSE (Fondo Sociale Europeo), che ha preso vita ed ispirazione dai lavori di restauro di Casa Madre in Lecce (piazzetta Mariotto Corso), trasformata ora in casa per ferie. Proprio visitando Casa Madre è venuta l’ispirazione di creare delle figure professionali - GUIDE TURISTICHE- in grado di raccontare non solo l’aspetto architettonico e storico degli edifici religiosi ma anche il loro contenuto spirituale. Il progetto è ancora in esecuzione e si spera che alla conclusione, anche gli allievi di turismo di luce possano trovare occupazione.
Attraverso il settore della formazione la ONLUS “Filippo Smaldone” realizza un’importante opera di evangelizzazione in quanto tutti i corsi sono l’espressione di una finalità più grande: dare dignità a quelle persone che hanno perso il lavoro o non sono in grado di trovare spazio nel mondo lavorativo xon una formazione umana e spirituale attita anche dal carisma di San Filippo Smaldone e dalla vostra presenza, in particolar modo dalla Presidente dell'ODV Suor Delia OLITA e della Segretaria Suor Nicla CHIANURA.
Sono stati anni di intenso lavoro e di straordinaria aggregazione, di confronto tra le diverse esperienze e di appagante scambio di idee sotto il profilo tecnico professionale, ma ancor di più sotto il profilo umano, grazie anche alla formazione spirituale ricevuta dagli utenti.