Archivio News

Lecce- Santuario san Filippo Smaldone: Festa del Padre

Lecce, città in cui San Filippo Smaldone ha vissuto ben 38 anni di operosa attività caritativa e di alta incidenza sociale a favore degli emarginati del tempo: i sordomuti, si prepara a festeggiare l'Uomo di Dio, la perla del clero leccese, come lo ha definito Papa Giovanni Paolo II il giorno della beatitificazione in Piazza San Pietro il 12 maggio 1996. I festeggiamenti s'intrecciano con la festa del Corpus Domini ed è significativo perchè San Filippo ha avuto tre amori nella sua vita: amore ai sordi, amore all'Eucarestia, amore alla Madonna.

Manaus (Brasile): 2° incontro nazionale dei sordi

Nell'imponente Istituto "Filippo Smaldone" di Manaus (Stato di Amazonia), si sono riuniti un numeroso gruppo di sordi, ex alunni, per il 2° incontro a carattere religioso. Essi vanno accompagnati nel cammino di fede poichè le situazioni esistenziali sono diverse: dalla scuola al mondo del lavoro, alla costruzione della famiglia, all'educazione dei figli, alle crisi coniugali, alle difficoltà lavorative, all'anzianità e alla malattia. Solo la fede dà una chiave di volta per illuminare il nostro camino di senso, di speranza e di comunione.

Prepezzano - Giovani in ricerca di Dio

Nella Cappella dell'Istituto "Giovanni Cifrino" di Prepezzano (Salerno), nel pomeriggio della Domenica del Buon Pastore, Giornata Mondiale di preghiera per le vocazioni, un gruppo di giovani, dopo un percorso formativo, hanno deciso di impegnarsi in uno stile di vita cristiano, alla scuola del Vangelo, seguendo la spiritualità di San Filippo Smaldone, e hanno aderito al movimento GISMA. Una vita cristiana all'insegna del superamento dell'indifferenza e audaci nel vivere la vita come dono, da spendere per gli altri, specialmente per i più pove, gli scartati dalla società.

Lecce - Santuario San Filippo Smaldone-Stabat Mater

Il 25 marzo, alle ore 19.30, Domenica delle Palme, inizio della Settimana Santa, nel clima della contemplazione del Mistero pasquale, nel Santuario san Filippo Smaldone, in Lecce, il Coro polifonico San Filippo Smaldone, diretto dal Maestro Biagio Putignano, e animato dal Parroco della Parrocchia San Filippo Smaldone, don Giovanni Serio, presenterà lo Stabat Mater di Josef Gabriel Rheinberg (1839 - 1901). L'ingresso è libero.

Roma- Ist. scolastico F.Smaldone- Unità d'Italia

Il 17 marzo l’Istituto Filippo Smaldone di Roma ha organizzato, per celebrare l’anniversario dell'Unità d'Italia, una giornata davvero particolare. L'Anniversario dell'Unità d'Italia è anche conosciuto con il nome di "Giornata della Costituzione dell'Inno e della Bandiera". Si tratta di una ricorrenza civile del nostro Paese, che commemora la nascita del Regno d'Italia, avvenuta il 17 marzo del 1861, quando la Camera dei Deputati, dell' allora Regno di Sardegna, approvò il progetto di legge del Senato che dava a Vittorio Emanuele II il titolo di re del Regno d'Italia.

Fortaleza (Brasile) - Primo germoglio del MLS

Emozione e commozione nel presenziare alla Celebrazione Eucaristica nella cappella dell'Istituto Filippo Smaldone di Fortaleza, Stato del Cearà, il giorno 20 febbraio alle ore 17.00. Perchè questi sentimenti? Perchè si assiste alla rinnovazione delle promesse battesimali da parte di un gruppo di laici che intendono vivere il vangelo sul modello della spiritualità del nostro Padre Fondatore aggregandosi alla Famiglia Smaldoniana .nel ramo laicale.

Anapolis: Il gruppo Gi.Sma riceve la Regola spirituale

Nella Parrocchia San Matteo, in Anapolis, nello Stato di Goias, un gruppo di giovani ha promesso d' impegnarsi in un cammino di conoscenza di Cristo, alla liuce del Vangelo e seguendo la spiritualità di San Filippo Smaldone, caratterizzata dall'Effata, come apertura della mente agli insegnamenti del Signore, del cuore all'amore verso Dio e verso i fratelli, dell'udito all'ascolto della Parola di Dio, delle mani portando il conforto ai fratelli. .

Brasilia: Glaucia nell'attesa di pronunciare il SI al Signore

E' il giorno in cui la novizia Glaucia pronuncerà il Si al Signore con la Prima Professione, in pectore "per sempre". Si tratta di attendere alcune ore, ma la gioia e l'emozione, visibile dalla foto, è grande. Ella sa che ha il sostegno della preghiera di tutte noi e vive questo momento con.il desiderio di realizzare quanto da tempo ha desiderato e per il quale sogno si è preparata con responsabilità. Oggi, nella libertà di una scelta matura e responabile, offre al Signore un cuore libero e generoso.

Pagine