Archivio News

Brasilia: Corso di Esercizi spirituali

Le responsabili delle comunità dell'America Latina si ritrovano in Brasilia, nella nostra Casa di formazione, dal 20 al 26 aprile 2017 per il corso di Esercizi spirituali. Al termine il Consiglio di Delegazione ha programmato un due giorni di formazione sul tema "Vida consagrada e gestao dos bens patrimoniais" e l'assemblea annuale della Superiora Generale via Skype.

Fortaleza - Brasil / Un nuovo anno scolastico

Nell'Istituto Filippo Smaldone di Fortaleza, capitale dello Stato di Cearà, il 23 febbraio, si è inaugurato il nuovo anno scolastico con la celebrazione dell'Eucarestia. Alla presenza della Madre Generale e della Consigliera segretaria tutti gli alunni e i professori, la comunità religiosa e il gruppo dei tecnici professionisti si sono riuniti in preghiera nell'Auditorium della scuola per ringraziare il Signore e invocare la sua benedizione per il nuovo anno da poco avviato.

Avvio corsi Esercizi Spirituali anno 2017

I corsi degli esercizi spirituali per l'anno 2017, in Italia, hanno come sede: la Casa di preghiera di Formia e di Lecce, e come tema: "Va’ e fa’ anche tu lo stesso" (Lc 10,37).
Sono stati previsti e programmati cinque corsi, il cui cronogramma è il seguente;
* 28 febbraio - 7 marzo *Sede: Formia – Guida: Padre Alfredo Marchello * riservato alle Superiore e altre
* 08 - 15 marzo * Sede: Formia - Guida: Don Giovanni Serio – riservato alle juniores e altre
* 16 - 23 marzo * Sede Formia - Guida: Don Padre Marcelo Bravo

Peporiyakou- Benin: Finalmente il generatore di corrente!

In questi giorni è stato installato il generatore di corrente nella nostra missione di Peporiyakou, in Benin. Si risolve così il problema delle frequenti interruzioni di luce che impediscono di vivere e di operare serenamente, specialmente per i piccoli ospiti del Centro. E' stato il miracolo della Provvidenza che ha un nome: Associazione Missione Effatà, un organismo filantropico sorto in Italia per promuovere la cultura della solidarietà e della promozione delle fasce più deboli; bsmbini senza diritti, donne sfruttate, giovani senza speranza.

Pagine