Archivio In primo piano

Niente vacanze per il Papa

Da metà luglio le udienze saranno sospese, la ripresa il 7 agosto. Francesco resterà in Vaticano. Niente vacanze per il Papa: è confermato che papa Francesco, conservando le abitudini di quando era l'arcivescovo di Buenos Aires e ancora prima padre Bergoglio, passerà l'estate a casa. E che per il momento la casa continua ad essere la residenza Santa Marta e non l'appartamento pontificio.

Papa Francesco sarà a Castel Gandolfo solo il 14 luglio e poi rientrerà a Santa Marta.

Dal Cuore di Cristo

Si dicono tante cose sul cuore di Cristo! Una sola volta nel Vangelo Gesù stesso ne parla: “Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero." (Mt 11,28-31). E San Filippo, nelle Costituzioni della propria famiglia religiosa scrive: “Attingete dal Cuore di Cristo le virtù della umiltà, mitezza, dolcezza e amore al fratello”.

Papa: Agire contro sfruttamento dei minori

"E’ una vera schiavitù. Auspico vivamente che la comunità internazionale possa avviare provvedimenti più efficaci per affrontare questa autentica piaga. Tutti i bambini devono poter giocare, studiare, pregare e crescere nelle proprie famiglie e questo in un contesto armonico di amore e serenità. Una fanciullezza serena permette ai bambini di guardare con fiducia verso la vita e il domani. Guai a chi soffoca in loro lo slancio gioioso della speranza!”

12 giugno: Giornata Mondiale contro il lavoro minorile

Dal Rapporto Unicef risulta che 150 milioni di bambini (fra i cinque e i quattordici anni) sono costretti a lavorare e impiegati nelle forme peggiori di lavoro - come quelle che prevedono carichi pesanti, contatto con sostanze chimiche o velenose e un orario di lavoro prolungato (spesso anche di notte). Oltre il 60% risulta impiegato nell'agricoltura; il 7% nell'industria e il 16% nei servizi.

Pagine