Archivio In primo piano

1885-2017: 132 anni di fede e amore del nostro Istituto

Sono 132 anni che la famiglia smaldoniana vive, nel mistero dell'Annunciazione, l'Effatà di Cristo, Nella gioia spirituale di questo giorno, solennità dell'Annunciazione del Signore, guardiamo il passato con gratitudine e proiettiamoci nel futuro con passione. Nella preghiera impetriamo dal Signore il dono di tante vocazioni che possano santificarsi e santificare, tramandando nella Chiesa il carisma di San Filippo. Auguri a voi, dilette consorelle, a voi tutti laici appartenenti ai Movimenti smaldoniani!

Papa: "Il lavoro dell'orecchio"- in ascolto dei giovani!

“Il lavoro dell’orecchio”. Con questa espressione, pronunciata a braccio, il Papa ha sintetizzato il compito di “mettersi in ascolto dei giovani”, affidato alla Congregazione per l’Educazione cattolica e al prossimo Sinodo dei vescovi dedicato a loro. “L’uomo non può vivere senza speranza e l’educazione è generatrice di speranza”, ha affermato papa Francesco nel discorso ai partecipanti alla plenaria della Congregazione per l'Educazione cattolica: “L’educazione è un far nascere, è un far crescere, si colloca nella dinamica del dare la vita.

XXI Giornata Mondiale della Vita consacrata

Giovedì 2 febbraio, festa della presentazione del Signore al tempio, si celebra la XXI Giornata mondiale della vita consacrata. Celebrare la Giornata della vita consacrata vuol dire fare memoria della bellezza e ricchezza della vita consacrata nella Chiesa e nella società. Ricordiamo le parole che papa Francesco nel suo magistero ha rivolto a tutti i consacrati: innanzitutto l’invito a essere “profetici”, testimoniando che è possibile vivere in un modo diverso in questo mondo.

I Movimenti laicali smaldoniani in cammino ...

Si è concluso il Seminario di confronto e verifica dei Movimenti Laicali Smaldoniani, che si è svolto in Formia nei giorni 25 - 27 novembre c.a. Quando le luci del sipario si spengono, resta la risonanza dell'incontro avuto, del confronto aperto e chiaro che ha arricchito, delle proposte avanzate e di quanto di personale hai vissuto. Gli eventi diventano vita vissuta, stati emozionali, forza di proseguire con entusiasmo, speranza e fede nella scelta etica di vita.

Papa:"E' il giorno del vostro Giubileo"!

“Cari detenuti, è il giorno del vostro Giubileo! Che oggi, dinanzi al Signore, la vostra speranza sia accesa. Il Giubileo, per sua stessa natura, porta con sé l’annuncio della liberazione”.
La speranza dono di Dio
“La speranza è dono di Dio” - dice - “dobbiamo chiederla”, è “posta nel più profondo nel cuore di ogni persona”. Sempre, precisa, deve prevalere la certezza “della presenza e della compassione di Dio, nonostante il male che abbiamo compiuto”:

Pagine